La Toscana investe nell’edilizia popolare. Scopri quanto e dove

Approvato dalla giunta regionale il piano operativo di reinvestimento del Lode senese. Secondo la delibera, approvata dall'assessore regionale alle politiche abitative, le risorse disponibili per interventi di manutenzione ammontano a oltre 3,8 milioni di euro, derivanti dalla cessione e gestione del patrimonio Erp, nonché dalla chiusura dei piani precedenti. La somma sarà utilizzata quasi interamente per interventi di manutenzione straordinaria di 136 alloggi.

Il totale a disposizione deriva per gran parte dalla cessione di alloggi: quasi 2,2 milioni di euro sui 3,8 totali. Gli interventi, che saranno realizzati dal soggetto gestore Siena Casa Spa, riguardano alloggi situati nei comuni di Siena, Asciano, Colle Val D'Elsa, Poggibonsi, Monteroni d'Arbia, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti, Cetona, Chiusi, Montepulciano, Monteriggioni, Rapolano Terme, San Giovanni d'Asso, Torrita di Siena, Buonconvento, Chiusdino, Radicondoli, San Gimignano, Abbadia San Salvatore, Montalcino, Piancastagnaio, San Casciano dei Bagni, Murlo, Sovicille, Sinalunga, Radda in Chianti, Radicofani e Trequanda.