Politecnico di Milano: quasi 200mila iscritti ai test d’ingresso

Le iscrizioni ai test di ingresso al Politecnico di Milano non arrestano la corsa al rialzo: per l'anno accademico 2017/18 i ragazzi che tentano l'ingresso sono 19.871 (erano 18.701 nel 2016, 18.009 nel 2015) con un aumento del 6% rispetto allo scorso anno. Un successo - spiegano dall'ateneo milanese - che deriva anche dalla nuova indagine occupazionale svolta sui Laureati Magistrali del 2015: a un anno dal titolo è impiegato il 92,9% con una punta del 96,7% per gli ingegneri (85,3% per gli architetti e 88,2% per i designer).

Nel dettaglio, crescono ancora gli iscritti al test che raggiungono quota 13.150 (le aspiranti matricole del 2016 erano 12.051, nel 2015 11.380). Successo per Ingegneria tra le donne, con 3509 iscritte a fronte delle 3298 dell'anno scorso e delle 2998 dell'anno precedente. Dal 2014 (2782 aspiranti matricole donne) la crescita è del 26%. Crescono inoltre gli aspiranti designer, con 4472 iscritti dopo la leggera flessione dello scorso anno (4321 iscritti al test, erano 4461 nel 2015). Stabile invece il numero dei partecipanti al test di Architettura, che dai 2145 del 2016 passano a 2088, livello comunque superiore al 2015 quando se ne registrarono 2017. Andamento simile al test di Architettura anche per Urbanistica: quest'anno sono 161 gli iscritti, a fronte degli 184 del 2016 e dei 151 del 2015. Le Regioni italiane che, Lombardia a parte, sono maggiormente rappresentate tra gli iscritti ai test sono Piemonte (488) Puglia (475) e Veneto (345).

Questi i posti disponibili per l'a.a. 2017/18: Architettura: 1.406 (di cui 100 per Urbanistica). Design: 900. Ingegneria: 5.555.