Scuola: 14 mln per l’efficienza energetica in Lombardia

"Abbiamo approvato lo schema di protocollo d'intesa con la Città metropolitana di Milano che permetterà di destinare oltre 14 milioni di euro, a favore di 12 istituti scolastici di istruzione superiore, per realizzare interventi dedicati alla riduzione del fabbisogno energetico".

Lo annuncia l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, Claudia Terzi, "Inoltre - specifica Claudia Terzi - con un analogo provvedimento abbiamo deliberato di iniziare un percorso negoziale con le altre amministrazioni provinciali per realizzare ulteriori interventi, negli altri istituti di istruzione superiore".

Ridurre fabbisogno energetico - "La delibera che abbiamo approvato in Giunta - sottolinea Claudia Terzi - prevede uno stanziamento di 14.200.000 euro, suddiviso nelle annualità 2018, 2019, 2020, in attuazione del Por Fesr 2014-2020, per la realizzazione di interventi dedicati alla riqualificazione e l'ammodernamento degli edifici con l'obiettivo di ridurre il fabbisogno energetico per la climatizzazione, in alcuni istituti di scuola secondaria superiore della Città metropolitana di Milano, previa sottoscrizione del Protocollo di intesa nel quale sono precisati tutti i passi dell'attuazione. I fondi andranno direttamente alla Città metropolitana di Milano che, oltre a essere il soggetto beneficiario del contributo, è anche stazione appaltante per la realizzazione degli interventi di riqualificazione, previsti, che dovranno essere realizzati entro il 31 maggio 2021".

Tutelare benessere dei nostri ragazzi - "Molti edifici in cui studiano i nostri giovani - prosegue l'assessore Terzi - sono caratterizzati da un'impiantistica termica obsoleta e responsabile di impatti ambientali negativi. Tali carenze comportano anche limitazioni all'utilizzo delle strutture, con conseguente perdita di spazio e disagio per i ragazzi, oltre che a un aumento di costi. Dobbiamo tutelare il benessere psicofisico dei nostri ragazzi mettendoli nelle condizioni di studiare in luoghi che siano efficienti, sia dal punto di vista degli spazi, sia per quanto riguarda la climatizzazione".

Analogo protocollo in altre province - "Con la Giunta di oggi - evidenzia Claudia Terzi - abbiamo deliberato di iniziare il processo istruttorio per realizzare un programma di interventi atti a ridurre il fabbisogno energetico per la climatizzazione di istituti di istruzione superiore in tutto il territorio regionale, in accordo con gli obiettivi di risanamento della qualità dell'aria, attraverso analoghi protocolli come quello stipulato con la Città metropolitana di Milano, da stipularsi con le altre Province della Lombardia. L'obiettivo - prosegue Terzi - è quello di attivare, sempre nell'ambito del Por Fesr 2014-2020, una procedura di finanziamento che coinvolga tutta la regione e che renda efficienti le nostre scuole".  

"Questa è una delle tante azioni straordinarie messe in campo dal buon governo di Regione Lombardia - conclude l'assessore regionale - grazie a questi interventiriusciremo a diminuire la dipendenza da combustibile fossile, le emissioni climalteranti, e valorizzeremo le risorse energetiche disponibili per ottenere un risparmio sui costi di gestione delle strutture".