1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. A chi spetta il record di investimenti in edilizia scolastica?

A chi spetta il record di investimenti in edilizia scolastica?

Edilizia di
A chi spetta il record di investimenti in edilizia scolastica?
0/5
votato da 0 persone
Dal restauro degli immobili storici al rifacimento di tetti, facciate, impianti sportivi, aule, ma anche interventi di manutenzione ordinaria

C’è una Città Metropolitana che, in materia di edilizia scolastica, è la più virtuosa d’Italia. Ha investito nel patrimonio edilizio scolastico di sua proprietà e pertinenza oltre 47 milioni di euro e, record assoluto, ha messo in bilancio per il solo 2019 la cifra di 42 milioni di euro.

Si tratta di Firenze. Alle risorse stanziate per il nuovo anno vanno aggiunti tre fondi per complessivi 2 milioni e 600 mila euro, che sono gestiti dalla dirigenza scolastica (820 mila per la manutenzione ordinaria e piccola manutenzione straordinaria; 800 mila per manutenzione arredi e materiali di consumo; un milione di euro per l'acquisto di arredi, destinati ad esempio a palestre per le attrezzature sportive), nel quadro di un'attività di verifica e di supporto coordinata con i tecnici della Città Metropolitana.

"Grandi progetti di investimento dal restauro degli immobili storici, rifacimento di tetti, facciate, impianti sportivi, aule nuove, ma anche interventi di manutenzione ordinaria, piccoli ma non per questo meno urgenti e necessari", ha spiegato il sindaco, Dario Nardella.

"Abbiamo registrato, in particolare, la sollecitudine degli studenti e dei dirigenti scolastici sul fronte dell'efficientamento energetico - continua il sindaco - per l'ammodernamento delle nostre strutture, per ridurre al massimo la dispersione energetica e per la creazione di  nuovi spazi”.