1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Bonus mobili, armadi e cassettiere. Ecco il chiarimento

Bonus mobili, armadi e cassettiere. Ecco il chiarimento

Arredamento di
Bonus mobili, armadi e cassettiere. Ecco il chiarimento
0/5
votato da 0 persone
Per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe A+ o superiore destinati ad arredare un immobile oggetto di un intervento di recupero, è possibile usufruire di una detrazione Irpef del 50%

È possibile usufruire del bonus mobili ed elettrodomestici per l’acquisto di armadi e cassettiere? Una contribuente lo chiede all’Agenzia delle Entrate, esprimendo un dubbio diffuso. Ecco la risposta di Gennaro Napolitano.

Per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di un intervento di recupero edilizio, è possibile usufruire di una detrazione Irpef del 50% (“bonus mobili” - articolo 16, comma 2, Dl 63/2013).

La legge di bilancio 2019 ha prorogato l’agevolazione anche per gli acquisti effettuati nel 2019, limitatamente agli interventi di recupero del patrimonio edilizio iniziati a decorrere dal 1º gennaio 2018 (articolo 1, comma 67, lettera b, n. 2, legge 145/2018).

Tra le spese agevolabili rientrano anche quelle sostenute per l’acquisto di armadi e cassettiere (circolare n. 29/E del 18 settembre 2013, paragrafo 3.4).

Per maggiori informazioni sul bonus si rinvia alla Guida disponibile sul sito dell’Agenzia.