1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Bonus mobili: cosa succede con la Legge di Bilancio 2019?

Bonus mobili: cosa succede con la Legge di Bilancio 2019?

Arredamento di
Bonus mobili: cosa succede con la Legge di Bilancio 2019?
0/5
votato da 0 persone
Si tratta della detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+, per chi già beneficia del bonus ristrutturazioni

La Legge di Bilancio ha introdotto numerose novità sul fronte fiscale. Tra i dubbi dei contribuenti, uno riguarda il bonus mobili. È stato confermato anche per il 2019? Gennaro Napolitano dell’Agenzia delle Entrate risponde al quesito.

Il bonus mobili è la detrazione del 50% spettante, a chi già beneficia del “bonus ristrutturazioni” in misura maggiorata, per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+ (ovvero ad A per i forni), finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

La legge di bilancio 2019 ha previsto che l’agevolazione sia riconosciuta anche per le spese sostenute nel 2019, limitatamente agli interventi di recupero iniziati a partire dal 1° gennaio 2018 (articolo 1, comma 67, legge 145/2018).