1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Bonus prima casa: il nuovo chiarimento del Fisco

Bonus prima casa: il nuovo chiarimento del Fisco

Edilizia di
Bonus prima casa: il nuovo chiarimento del Fisco
0/5
votato da 0 persone
L’Agenzia delle Entrate risponde a un quesito riguardante l’acquisto di un secondo immobile e la possibilità di richiedere nuovamente l’agevolazione

Una contribuente solleva una questione interessante: ha acquistato l’appartamento in cui risiede nel 2017, usufruendo delle agevolazioni “prima casa”. Ora si chiede: “Se volessi acquistare un secondo immobile non ho più la possibilità di richiedere le stesse agevolazioni?” La domanda è stata posta all’Agenzia delle Entrate.

La risposta di Palo Calderone

Dal 1° gennaio 2016, chi ha già comprato un’abitazione con i benefici “prima casa” può acquistare, sia a titolo oneroso sia gratuito (successione o donazione), un altro immobile abitativo e usufruire, anche sul secondo acquisto, delle agevolazioni.

È obbligatorio, però, che la casa già posseduta sia venduta entro un anno dal nuovo acquisto e che nell’atto di compravendita del secondo immobile risulti l’impegno a vendere entro un anno l’immobile già posseduto.