Cambio al vertice della Commissione per la ricostruzione

È stato nominato un nuovo Commissario per la ricostruzione post sisma 2016: si tratta del professor Piero Farabollini. Legambiente gli augura un buon lavoro, mettendo in evidenza le priorità. "In varie occasioni abbiamo avuto modo di apprezzare la sua professionalità di geologo e il suo impegno civile per la prevenzione del rischio idrogeologico. È un incarico gravoso, ci auguriamo che riceva il massimo sostegno, gli strumenti e le risorse adeguate da parte del Governo che lo ha nominato. Dovrà far rimuovere ancora alcuni ostacoli normativi e garantire un’accelerazione alla ricostruzione privata e pubblica, che sia sicura, di qualità e innovativa".
 
"Legambiente, che ha operato fin da subito nelle aree del cratere con i propri volontari e monitora con costanza la ricostruzione, continuerà a garantire massima disponibilità a collaborare e a confrontarsi sulle proposte che stiamo portando avanti da tempo con il nuovo commissario e la sua struttura. Siamo sicuri - continua l'associazione - che condivida la necessità di coinvolgere nel suo lavoro le organizzazioni della società civile per vincere la difficile sfida di far rinascere le terre colpite dal sisma, promuovendo una nuova idea di sviluppo e benessere dell’Appennino centrale".