1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Codice appalti congelato? “Una follia”

Codice appalti congelato? “Una follia”

Edilizia di
Codice appalti congelato? “Una follia”
0/5
votato da 0 persone
Fillea Cgil: “La proposta non meriterebbe commento per non alimentarne la visibilità, ma il fatto che ad avanzarla sia il Ministro degli Interni e leader politico, ci impone di prenderlo sul serio”

C’è grande fermento nel settore, dopo che il vicepremier, Matteo Salvini, ha annunciato un emendamento al decreto Sblocca Cantieri, che prevede la sospensione del Codice Appalti per due anni. La reazione del sindacato Fillea Cgil è durissima.

“Stiamo ufficialmente dicendo alla mafia di accomodarsi in ogni appalto” è il commento del segretario generale, Alessandro Genovesi, alla notizia battuta dalle agenzie.

La posizione del sindacato

“La proposta di Salvini non meriterebbe commento per non alimentarne mediaticamente la visibilità - prosegue Genovesi -, ma il fatto che ad avanzarla sia il Ministro degli Interni, oltre che leader politico, ci impone di prenderla sul serio. E allora questa proposta va chiamata con il suo nome: è pura follia, è un invito ad un gran gala per la peggior specie di imprenditoria, quella mafiosa, quella che con la concorrenza sleale ammazza le imprese serie e regolari, quella che considera il salario, i diritti dei lavoratori e la sicurezza semplici optional di cui potersi liberare”.

“Chiunque di noi avesse fatto affermazioni simili in una assise del sindacato o dell'organo di rappresentanza dei costruttori, sarebbe stato immediatamente portato via da due nerboruti infermieri”, conclude Genovesi.