1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Dal Decreto Crescita una spinta verso l’efficienza energetica

Dal Decreto Crescita una spinta verso l’efficienza energetica

Energie rinnovabili di
Dal Decreto Crescita una spinta verso l’efficienza energetica
0/5
votato da 0 persone
Nuova linfa per i progetti di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile dei Comuni. Vediamo insieme di cosa si tratta

C’è una buona notizia per i Comuni italiani, in particolare per quelli desiderosi di investire in progetti di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. È stato pubblicato il 27 maggio in Gazzetta Ufficiale il Decreto del MiSE che assegna i contributi stanziati dal Decreto Crescita.

In cosa consistono i contributi?

Le risorse ammontano complessivamente a 500 milioni di euro e variano in funzione del numero dei residenti, partendo da un contributo di 50 mila euro per i Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti per arrivare a un contributo di 250.000 euro per i Comuni che hanno più di 250.000 abitanti.

Per poter ottenere tale contributo, il Comune beneficiario dovrà avviare i relativi progetti entro e non oltre il 31 ottobre prossimo.

I contributi saranno destinati a opere di efficientamento energetico, quali interventi di illuminazione pubblica, di risparmio energetico degli edifici pubblici, di installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, e di sviluppo territoriale sostenibile, come interventi per la mobilità, l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole ed edifici pubblici, l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Come specificato nel Decreto, le disposizioni operative per l’attuazione di queste misure saranno fornite con un successivo provvedimento della Direzione generale per gli incentivi alle imprese del Ministero dello Sviluppo Economico, che verranno pubblicate sul sito internet del Ministero stesso.