1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Il boom delle abitazioni messe all’asta

Il boom delle abitazioni messe all’asta

Edilizia di
Il boom delle abitazioni messe all’asta
0/5
votato da 0 persone
Il Rapporto semestrale curato dal Centro Studi Sogeea fa luce su un incremento davvero deciso che si manifesta, per il secondo semestre consecutivo, dopo un biennio di costante calo

Sul mercato immobiliare c’è un fenomeno che, negli ultimi sei mesi, ha fatto registrare una vera e propria esplosione. Si tratta delle abitazioni messe all’asta. Vediamo insieme quali sono i numeri di questo boom.

Secondo il Rapporto semestrale del Centro Studi Sogeea, il numero delle case all'asta in Italia è aumentato del 21,5%. Le abitazioni attualmente in vendita forzata sono infatti 21.737 a fronte delle 17.899 rilevate nel gennaio scorso.

Si tratta del secondo incremento consecutivo dopo un biennio di costante calo: una tendenza preoccupante, che riporta il valore assoluto degli immobili residenziali finiti sul mercato praticamente ai livelli dell'estate 2017.

Dov’è stato più forte l’incremento?

La situazione è nettamente peggiorata al Centro, con il numero di case all'asta passato da 3.441 a 5.482 (un incremento del 59,4%), e al Sud, dove le procedure aperte sono attualmente 4.527 contro le 3.399 di sei mesi fa (+33,2%).

Più contenuta l'impennata nelle isole maggiori (+15%), in cui si contano 2.537 abitazioni in vendita rispetto alle 2.207 di gennaio.

Sostanzialmente stabile il Nord del Paese: le abitazioni all'asta sono 9.191, il dato più alto in termini assoluti, ma di fatto in linea con quello registrato all'inizio dell'anno (erano 8.852).