Intesa raggiunta per le periferie, esultano i Comuni

Dopo settimane di tensione, caratterizzate anche da un’interruzione delle trattative, Anci e Governo hanno trovato l’accordo in Conferenza Unificata sul bando periferie. Riparte la riqualificazione.

“Un’intesa che dimostra, ancora una volta, l’unità di intenti dei sindaci di tutti i colori politici e di tutti i Comuni, dai grandi ai piccoli. Da oggi riparte un grande progetto di riqualificazione, che ha un valore strategico per le città e i territori”. Così il vicepresidente vicario Anci, Roberto Pella, commentando l’accordo sul ripristino dei fondi per le periferie.

“Anci - ha aggiunto Pella - ha dato dimostrazione di saper dialogare in maniera costruttiva e dialogante, pur avendo messo punti fermi in questa trattativa. Il governo ha capito l’importanza di questa battaglia che abbiamo condotto nell’interesse, prima di tutto, dei cittadini. Un grazie al governo, a cui si aggiunge quello al Parlamento - ha concluso Pella -, che in queste settimane non ha fatto mancare il proprio appoggio, contribuendo con emendamenti e proposte”.