1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. La Energy Station Red Bull porta il legno in Formula 1

La Energy Station Red Bull porta il legno in Formula 1

Materiali da costruzione di
La Energy Station Red Bull porta il legno in Formula 1
5/5
votato da 1 persone
Scelta innovativa per la scuderia Red Bull che rivoluziona la sua hospitality. Andiamo a scoprire quali sono le peculiarità della nuova struttura in legno

Il legno sembra un materiale lontano dal mondo della Formula 1. Eppure la scuderia Red Bull ha avvicinato i due universi grazie alla sua nuova “Energy Station”. Vediamo insieme di cosa si tratta.

La nuova struttura, che fa da hospitality, prende il nome di “F1 Holzhaus” (traduzione: casa di legno) proprio perché è realizzata in legno austriaco. A partire dal Gran Premio di Spagna ha sostituito la precedente costruzione metallica, che è stata “pensionata”.

Ad ogni Gran Premio europeo, una squadra di 25 persone assembla la F1 Holzhaus in 32 ore e la smonta in ancora meno tempo. L’Energy Station è più grande della precedente del 27%: lunga 32 metri, larga 14 e alta 11 metri. In totale, 1221 m2 di spazio divisi tra piano terra, primo piano e terrazza.

Cosa c’è dentro la F1 Holzhaus?

Al suo interno trovano spazio 26 frigo Red Bull, 59 schermi TV, 32 Km di cavi, 417m³ di superficie in legno austriaco sostenibile, 211m² di moquette in erba artificiale. La cucina serve 100 chili di pasta, 120 chili di pesce e 180 chili di carne a ogni gara.