Perché scegliere una casa in legno

Nonostante non sia una soluzione costruttiva molto diffusa nel nostro paese, le case in legno, sull’onda della crescente coscienza ambientale ed ecologica, stanno cominciano a suscitare un vivido interesse anche in Italia. Le case in legno hanno infatti il vantaggio principale di essere estremamente ecosostenibili e rispettose sia dell’ambiente che delle persone che le abitano, perché il legno è l’unico materiale da costruzione che respira. Inoltre, il legno, per sua stessa struttura, presenta elevata resistenza a trazione, compressione, flessione ed è elastico, quindi antisismico. Per non parlare del fatto che ha ottime caratteristiche termoacustiche, isolando dalla temperature poco gradevoli e dai rumori. 

Purtroppo molti lamentano il fatto che le case in legno vengono spesso fornite come prefabbricate, e fornite in modelli limitatamente personalizzabili nella forma e negli spazi. Anche se è proprio la standardizzazione che consente una ingegnerizzazione a priori dell’edificio e quindi una maggior velocità di produzione della struttura e del suo assemblaggio in cantiere, esistono in Italia delle realtà che offrono case in legno non realizzate su modelli precostituiti, come Rasom Wood Technology. Proprio la possibilità di personalizzazione delle soluzioni costruttive ha decretato il successo di questa azienda trentina nel mercato italiano delle case in legno.

Uno staff tecnico composto da numerose figure professionali altamente qualificate, è in grado di seguire l’intero iter di costruzione dell’edificio, affiancando il committente e il progettista architettonico dalla fase di stesura del progetto fino alla conclusione della costruzione, così da ottenere una casa assolutamente unica, edificata intorno alle esigenze del cliente.

Rasom ha alle spalle oltre 50 anni di esperienza nella costruzione di edifici in legno e nella bioedilizia. Una casa in legno, per garantire il benessere di vi abita, deve essere costruita con materiali non trattati con sostanze nocive. L’azienda trentina, da sempre attenta all’innovazione tecnologica e all’eco-compatibilità, utilizza solo fibra di legno naturale compressa, lana minerale, fibra di canapa e pennellature in gesso. Il risultato è un edificio totalmente biocompatibile che assicura un corretto comportamento igrometrico, ottime prestazioni energetiche e massima qualità dell’aria.

Le strutture portanti sono realizzate con pannelli X-lam, un sistema costruttivo composto da almeno tre strati di tavole in legno di conifera reciprocamente incrociati e incollati, utilizzabile per realizzare elementi di parete, solaio interpiano o copertura. Il pannello in legno X-lam, può trovare impiego non solo nella costruzione di nuovi edifici ma anche nella ristrutturazione e nell’ampliamento di quelli esistenti, soprattutto in caso di sopraelevazione quando è necessario utilizzare strutture in elevazione leggere per non gravare troppo su quelle esistenti e sulle fondazioni.

I test condotti in Giappone, presso il NIED di Tsukuba, hanno certificato la qualità e la sicurezza delle costruzioni realizzate da Rasom sotto l’azione di un sisma. Gli stessi test hanno dimostrato anche la notevole resistenza al fuoco degli edifici costruiti con il Sistema CasaFiemme. 

Oltre al settore residenziale civile, Rasom è in grado di progettare e realizzare anche alberghi, scuole, edifici del settore industriale e del terziario, sedi direzionali, condomini, edifici pubblici, tutti in legno e contraddistinti dalle elevate prestazioni tecniche e livelli qualitativi che da sempre hanno distinto l’azienda nel panorama italiano dei costruttori di edifici in legno.

Per maggiori informazioni:
RASOM WOOD TECHNOLOGY SRL
Strada Dolomites, 186 - 38036 Pozza di Fassa TN
T +39 0462 764483 - info@rasom.itwww.rasom.it