1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Permessi di costruire: ecco i dati del terzo trimestre

Permessi di costruire: ecco i dati del terzo trimestre

Edilizia di
Permessi di costruire: ecco i dati del terzo trimestre
0/5
votato da 0 persone
L’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) diffonde un’analisi che ci aiuta a comprendere quanto si sta costruendo in Italia, sia in ambito residenziale che non residenziale

Quanto si sta costruendo in Italia? La risposta ci arriva da un’analisi dell’Istat, l’Istituto Nazionale di Statistica, che diffonde i dati riguardanti i permessi di costruire nel terzo trimestre del 2018.

Nel corso del periodo preso in esame torna a crescere ilcomparto residenziale, per il quale si stima un aumento congiunturale del 6,4% per il numero di abitazioni e del 2,9% per la superficie utile abitabile.

La superficie in fabbricati non residenziali risulta sostanzialmente stabile (-0,2% la variazione congiunturale), dopo la marcata diminuzione osservata nel secondo trimestre 2018 (-20,9%).

Tutti i numeri del settore

Nel trimestre in esame, la stima del numero delle abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della stagionalità, supera la soglia delle 13,6 mila unità, mentre la superficie utile abitabile si colloca di poco al di sotto di 1,2 milioni di metri quadrati. La superficie dei fabbricati non residenziali rimane ad un livello quasi invariato rispetto a quello del secondo trimestre dello stesso anno, pari a circa 3,44 milioni di metri quadrati.

In termini tendenziali, nel terzo trimestre del 2018 accelera la dinamica positiva del numero di abitazioni rilevata per i nuovi fabbricati residenziali (+8,8%); un analogo andamento caratterizza la superficie utile abitabile (+9,9%).

L’edilizia non residenziale continua a crescere (+6,7%) in termini tendenziali, anche nel terzo trimestre 2018, seppure in marcato rallentamento rispetto ai trimestri precedenti.