1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Sport bonus al via. Ecco tutti i dettagli

Sport bonus al via. Ecco tutti i dettagli

Edilizia di
Sport bonus al via. Ecco tutti i dettagli
0/5
votato da 0 persone
L’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio ha pubblicato un vademecum con la procedura per accedere al credito d’imposta per le erogazioni liberali

Chi decide di donare una somma di denaro per interventi di manutenzione, restauro o realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche può beneficiare di un credito d’importa, chiamato Sport Bonus. Da martedì (4 giugno) fino al 4 luglio è possibile accedere alla prima finestra. Come? Vediamolo insieme.

Il vademecum della procedura

La domanda va inviata esclusivamente tramite PEC all'indirizzo ufficiosport@pec.governo.it tra il 4 giugno ed il 4 luglio 2019, indicando nell'oggetto della mail: Sport Bonus 1° finestra 2019.

L’Ufficio per lo sport invierà alla PEC del richiedente un numero di codice seriale identificativo ed univoco.

Entro il 19 luglio verrà pubblicato sul sito dell’Ufficio per lo Sport l’elenco delle persone fisiche, degli enti non commerciali e delle imprese che potranno effettuare l’erogazione liberale in denaro. Verrà indicato nell'elenco solo il numero di codice seriale.

Nei dieci giorni successivi alla pubblicazione e non oltre il 29 luglio i soggetti indicati nell'elenco potranno effettuare l’erogazione in denaro secondo le modalità di pagamento indicate nel modulo della domanda.

I soggetti destinatari delle erogazioni liberali, entro dieci giorni dal ricevimento dell’erogazione e comunque non oltre il 9 agosto, dichiarano con apposito modulo di aver ricevuto l’erogazione in denaro.

L’Ufficio per lo sport pubblica successivamente l’elenco dei beneficiari del credito di imposta individuabili con il numero di codice seriale.