1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Urbanistica: per il Pgt 2030, Milano chiede aiuto ai cittadini

Urbanistica: per il Pgt 2030, Milano chiede aiuto ai cittadini

di
Urbanistica: per il Pgt 2030, Milano chiede aiuto ai cittadini
5/5
votato da 1 persone
I lavori in programma sono numerosi e rilevanti. Vediamo innanzitutto quali sono i principali obiettivi di Milano 2030, contenuti nel Piano di Governo del Territorio

Milano vuole rifarsi il look. Ma il restyling cittadino non verrà deciso nella stanza dei bottoni. Il Comune ha deciso di chiedere ai cittadini, più o meno esperti in materia di urbanistica. Andiamo a scoprire come.

Va detto innanzitutto che i lavori in programma sono numerosi e rilevanti. Ecco alcuni dei principali obiettivi di Milano 2030, contenuti nel Piano di Governo del Territorio: la rigenerazione di Piazzale Loreto e del sistema Corso Venezia-via Padova-viale Monza, lo sviluppo di aree destinate a nuova Edilizia Residenziale Sociale, il ripensamento degli ambiti relativi ai nodi di interscambio come la Bovisa.

Per definire le linee guida dei bandi e dei concorsi, tra cui la nuova edizione del bando internazionale promosso da C40 Reinventing Cities, che il Comune indirà per la progettazione dei masterplan delle nuove aree, è aperto un avviso pubblico (https://web.comune.milano.it/dseserver/webcity/garecontratti.nsf/WEBAll/BB92FFA2FE45D35BC12584A400382D5E?opendocument) rivolto ad accademici ed esperti con specifica conoscenza della realtà locale milanese, cittadini singoli o riuniti in associazioni e comitati, che potranno portare contributi e suggerimenti attraverso appositi Gruppi di lavoro.

Il commento dell’assessore all’urbanistica

“La città ha già dato un grande contributo alla definizione di Milano 2030 attraverso le osservazioni al PGT - dichiara l’assessore all’Urbanistica, Pierfrancesco Maran -. Ora entriamo nella fase operativa e le indicazioni del territorio e di esperti nelle varie tematiche saranno fondamentali per aiutarci a definire le basi dei concorsi di progettazione, che porteranno a ridisegnare aree strategiche della città. L’asse Loreto è uno dei temi su cui vogliamo partire prima”.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire all’Amministrazione entro le ore 16 del 22 novembre tramite posta elettronica alla casella PEC PianificazioneUrbanistica@postacert.comune.milano.it.