Pali in acciaio ad elica discontinua

Pali in acciaio dotati di eliche discontinue ed avvitati direttamente del terreno senza estrazione di terreno per consolidamenti e nuove fondazioni

CARATTERISTICHE DEL PALO

I micropali ad elica discontinua in acciaio di SYSTAB, coniugano i vantaggi di una tecnologia attiva con quelli di una palificazione profonda ma con un cantiere rapido e a basso impatto di cantiere:

  • sistema modulare di micropali in acciaio S460NH costituiti da una batteria di moduli infissi nel terreno a rotazione;
  • la rotazione, che avvita il palo nel terreno, avviene con l’impiego di motori idraulici montati su macchine operatrici molto compatte (mini escavatori), senza estrazione di terreno;
  • il modulo di punta è fornito di una o più eliche discontinue e per talune applicazioni anche le estensioni successive possono essere fornite di eliche (le eliche sono realizzate in diverse tipologie in funzione del terreno e sono studiate con forma e passo per non disturbare il suolo durante l’avvitamento) ;
  • diametro eliche compreso tra 300 e 350 mm;
  • spessore da 8 a 16 mm;
  • diametrodel fusto palo 76 mm;
  • innesto tra moduli per bullonatura;
  • lunghezza micropalo in funzione delle caratteristiche geotecniche del terreno e dei carichi;
  • collegamento palo-struttura con piastre in acciaio, tasselli e bulloni ad alta resistenza;
  • reversibilità completa del palo che può essere rimosso dal terreno semplicemente svitandolo.

FASI DI INTERVENTO 

Illustriamo di seguito le fasi di un’opera standard con pali ad elica discontinua SYSTAB:

  • infissione del palo per avvitamento;
  • collegamento della piastra in acciaio alla fondazione mediante tassellatura;
  • impostazione del martinetto idraulico sulla piastra;
  • precarico del palo con carico superiore a quello di esercizio
  • collegamento del palo alla piastra mediante bulloni ad alta resistenza;
  • rifinitura del palo se necessaria, per consentire i ripristini delle pavimentazioni.

I micropali ad elica discontinua sono idonei per realizzare fondazioni profonde per nuovi fabbricati. Particolarmente interessante per fondazioni di strutture temporanee, essendo il palo SYSTAB perfettamente rimovibile (“svitabile”).