1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Casa 4 in legno, paglia di riso e sughero vince il Wood Architecture Prize

Casa 4 in legno, paglia di riso e sughero vince il Wood Architecture Prize

di
(1/5)
Nel corso di Klimahouse 2023, si sono svolte le premiazioni della prima edizione del Wood Architecture Prize. Nella categoria "Architettura privata" la vittoria è andata a Casa 4 di LCA Architetti: un edificio interamente rivestito in sughero a vista

Dopo essere stato inserito tra gli otto finalisti della prima edizione del Wood Architecture Prizeorganizzato da Fiera Bolzano, Casa Quattro è stata proclamata vincitrice nella categoria “Architetture private”.

Caratteristica dell'edificio è l'uso di materiali naturali come il legno, la paglia di riso e il sughero faccia a vista CORKPAN e MD Facciata.

L'architetto Luca Compri, progettista di Casa Quattro e titolare dello studioLCA Architettidi Varese, ha ritirato il premio.

La premiazione si è svolta sul palco Klimahouse Stage durante la fiera Klimahouse a Bolzano alla presenza degli esponenti delle due università patrocinanti, Prof. Guido Callegari – Politecnico di Torino – e Mauro Frate, delegato per conto dell’Università IUAV di Venezia -, e gli architetti Manuel Benedikter e Paolo Simeone in rappresentanza dell’intera giuria, composta da Sandy Attia – architetto e presidente della giuria -, Roberto Gargiani – già docente all’EPFL di Losanna – e dell’Arch. Luca Gibello – Direttore del Giornale dell’Architettura, Media partner dell’evento -.

Casa 4

Casa 4 è un edificio bioecologico, la cui forma dell’abitazione richiama i pochi e antichi fienili ancora presenti sul territorio e reinterpreta in chiave contemporanea l’anima rurale della campagna attorno a Malpensa.

Con queste parole, l'architetto Compri raccontò il suo edificio all'interno del blog Storiedisughero:

Casa 4 è un edificio sincero, carico di energia e capace di destare interesse. Entra nell’immaginario collettivo, si moltiplica nell’etere. Testimonial di buona architettura e sostenibilità, bellezza e poesia.

Casa 4 è il nome di un cinema di campagna, naturale, foriero di quotidiana meraviglia.

Gli altri vincitori

Oltre a Casa Quattro, i premi assegnati sono andati alla Scuola di Sluderno (Roland Baldi Architects) nella categoria architetture private e all’Hotel La Briosa (Arch. Felix Perasso) per la categoria architetture sperimentali. La menzione per il progettista Under 35 è andata all’Arch. Marco Lavit per Lilelo, mentre una menzione speciale della Giuria è stata assegnata allo Studio Ellisse Architetti per Ninin un rifugio nel bosco.