Per la Basilica di Norcia un concorso internazionale

Viva soddisfazione viene espressa dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori per la sottoscrizione di un Protocollo tra la Commissaria per la ricostruzione post-sisma 2016, Paola De Micheli, la Segretaria generale del MiBACT, Carla di Francesco, la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, l’Arcivescovo dell’arcidiocesi di Spoleto-Norcia, Mons. Renato Boccardo e il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno per la promozione di un Concorso internazionale di progettazione per la ricostruzione della Basilica di Norcia.

“Son stati pienamente recepiti - sottolineano gli Architetti italiani - la nostra proposta e il nostro invito ad avviare una procedura concorsuale di alto livello per individuare la migliore soluzione per la ricostruzione della Basilica, assurta a simbolo del tragico terremoto che ha colpito il Centro Italia. Proposta che è stata in primo luogo condivisa con Mons. Boccardo grazie anche alla fattiva collaborazione dell’Ordine degli Architetti di Perugia”.

"Abbiamo, altresì, messo a disposizione delle istituzioni direttamente coinvolte tutta la nostra esperienza e le nostre competenze per la formulazione dei bandi, oltre che la piattaforma informatica per la gestione del Concorso”.

“Un'occasione straordinaria per l’importanza del tema, per il profondo significato di questa iniziativa nel processo della rinascita dal sisma ed, infine per la concertazione dei diversi soggetti promotori attraverso l’adozione di un modello obiettivo per le politiche di valorizzazione dell'architettura”.

“Va anche sottolineato - conclude il Consiglio Nazionale degli Architetti - l’importanza che a presiedere la commissione di indirizzo sarà il professor Antonio Paolucci, studioso e storico dell’arte di livello internazionale e persona di grande spessore culturale”.