1. Home
  2. Notizie Aziende
  3. Isolamento del nuovo reparto di radiologia dell'ospedale Schiavonia

Isolamento del nuovo reparto di radiologia dell'ospedale Schiavonia

Isolamento di
  •  -
  •  -
  •  -
  •  -
  •  -
  •  -
0/5
votato da 0 persone
Efficienza energetica e velocità di posa: una realizzazione da record grazie al sistema ISOTEC LINEA di Brianza Plastica

Il progetto del nuovo reparto di radiologia dell’ospedale di Schiavonia ha previsto una struttura in calcestruzzo ad elevato spessore per le sale che ospitano le sale radiologiche e una struttura leggera in legno cross-lam per la porzione dedicata agli uffici e all’accoglienza. La nuova palazzina si inserisce nel contesto architettonico moderno dell’adiacente polo ospedaliero di recente realizzazione, a cui è collegato con passerelle in acciaio che donano una piacevole continuità funzionale e senso di unità.

La forma architettonica dell’edificio dalle geometrie regolari sviluppata su un corpo di fabbrica principale con pianta ad L collegato ad una seconda porzione più piccola rettangolare, trova dinamicità nello sviluppo verticale con quote di altezze variegate, mentre sulla copertura pressoché piana svetta la struttura di sostegno dell’impianto fotovoltaico che alimenta gli impianti. Le pareti esterne del complesso alternano parti opache e ampie facciate vetrate.

Per l’isolamento dell’involucro i progettisti hanno scelto ilsistema ISOTEC LINEA di Brianza Plastica, impiegato sia in facciata che in copertura, nello spessore 120 mm, realizzando una coibentazione continua, priva di ponti termici, con un comportamento di protezione termica univoco su tutta la struttura.

ISOTEC LINEA è un pannello isolante, strutturale e portante, realizzato in schiuma poliuretanica rigida autoestinguente, rivestito in lamina di alluminio goffrato su entrambe le facce e dotato di un profilo metallico in acciaio rivestito in lega di alluminio, zinco e silicio, integrato nel pannello. Il pannello ISOTEC LINEA è conformato con battentatura longitudinale di sovrapposizione sul lato lungo e incastro a coda di rondine sul lato corto, dettagli che assicurano la perfetta continuità dell’isolamento e un’estrema facilità di posa.

La posa del pannello ISOTEC LINEA sia in parete che in copertura è stata eseguita mediante consolidamento alla struttura portante attraversofissaggi meccanici, quindi completamente a secco, sfruttando gli appositi fori presenti sul correntino metallico. Per le porzioni di struttura in legno Cross-lam i pannelli COIBENTI ISOTEC LINEA sono stati fissati con apposite viti tirafondo da legno, mentre per le zone realizzate con struttura in calcestruzzo sono stati utilizzati idonei tasselli ad espansione. Infatti, il sistema è compatibile con tutti i tipi di struttura portante continua e discontinua, mentre all’estradosso permette il fissaggio di qualsiasi tipo di rivestimento.

Sul tetto, tra ISOTEC LINEA e la lamiera è stato interposto un telo tridimensionale in polietilene, per garantire una micro-ventilazione per l’asciugatura della condensa e per un effetto anti rombo.

La lamiera di rivestimento è costituita da lastre con uno speciale sistema di aggancio laterale per garantire la tenuta dell’acqua anche con bassissima pendenza.

Grazie alla coibentazione dei pannelli ISOTEC LINEA, che presentano una conduttività termica di 0,022 W/mK, l’edificio ha raggiunto una certificazione energetica in classe A. La lavorabilità del materiale, la sua maneggevolezza e leggerezza hanno consentito di realizzare la posa in modo semplice e veloce, con la massima cura di tutti i dettagli di raccordo con gli altri elementi (tubazioni, impianti, elementi di schermatura e imbotti delle aperture).

La configurazione del rivestimento dell’involucro abbina l’aspetto high-tech del metallo con un’estetica molto naturale: sfruttando ilcorrentino metallico integrato nel sistema isolante, è stato installato il rivestimento inlastre di alluminio con incastro a pressione, sia sul tetto che a parete. Una serie di apposite vasche con strato culturale, posizionate lungo il perimetro dell’edificio e in sommità, permettono la crescita di edera rampicante, facilitata dalla posa di tiranti metallici fissati alla lamiera.

L’originale schermo vegetale dona al complesso un aspetto naturale interessante che lo integra con il verde circostante e contribuisce a proteggere l’involucro esterno dall’irraggiamento solare diretto in estate e dall’azione degli agenti atmosferici in tutte le stagioni dell’anno.

Tipologia:Nuova realizzazione

Progetto: Nuovo reparto di radiologia presso l’ospedale di Schiavonia

Ubicazione: Schiavonia (PD)

Progettazione architettonica:Arch. Fernando Tomasello

Progettazione statica, termotecnica e impiantistica: ICONIA Ingegneria Civile, PRISMA Engineering, Prof. Ing. Renato Vitaliani

Intervento: Isolamento dell’involucro – tetto e facciate

Isolamento esterno copertura: Sistema ISOTEC LINEA di Brianza Plastica - Spessore 120 mm, 2.000 mq circa rivestito in lamiera aggraffata

Isolamento esterno facciate: Sistema ISOTEC LINEA di Brianza Plastica - Spessore 120 mm, 875 mq circa rivestito in lamiera aggraffata

Realizzazione: Atheste Costruzioni, Impresa Bettiol di Villorba

Certificazione energetica: classe A