Isolamento termico ventilato: cos’è e quali sono i vantaggi?

di guidaedilizia.it
Isolamento termico
5/5
votato da 1 persone

Oggi ti parliamo di un sistema di coibentazione dell’involucro edilizio che ti offre la massima efficienza energetica e non solo. Vediamo in cosa consiste.

 

È quasi superfluo ribadire quanto sia importante l’efficienza energetica degli edifici. Non ci possiamo più permettere sprechi, per ragioni tanto economiche, quanto ecologiche. Per risparmiare energia, dobbiamo impedire, in inverno, la dispersione di calore dall’interno verso l’esterno degli edifici, mentre in estate, al contrario, mantenere gli ambienti interni in situazione di comfort termico, proteggendoli dalle alte temperature esterne, limitando l’uso dei condizionatori. Come? C’è più di una soluzione e oggi vogliamo concentrarci su una di queste, particolarmente efficiente e innovativa: l’isolamento termico ventilato. Qui scoprirai cos’è, come funziona e quali sono i suoi vantaggi. Cominciamo subito.

Cos’è l’isolamento termico ventilato? E come funziona?

Come suggerisce il termine, parliamo di un sistema che garantisce all’edificio - oltre ad un’ottimale protezione termica - anche l’attivazione di un’efficace ventilazione naturale. Ti sveliamo come: l’isolamento termico ventilato si ottiene tramite l’applicazione di pannelli isolanti dotati di un profilo metallico, al quale si fissa il rivestimento esterno. In questo modo si viene a creare una camera d’aria che migliora l’efficienza energetica e protegge anche la struttura del fabbricato.

Le facciate ventilate sono la soluzione più conosciuta, ma la soluzione migliore è isolare l’intero involucro edilizio, occupandosi anche della copertura.

Quali sono i vantaggi dell’isolamento termico ventilato?

Perché dovresti ricorrere a un sistema di questo tipo? Ti elenchiamo subito tutti i suoi vantaggi:

  • assicura una coibentazione continua e omogenea
  • protegge l’edificio dall’umidità durante l’inverno
  • smaltisce il calore in eccesso nei mesi più caldi
  • garantisce un elevato comfort abitativo
  • consente un notevole risparmio di energia
  • alleggerisce le bollette
  • è vantaggioso per l’ambiente

Isolamento termico ventilato: come coibentare l’intero involucro?

Come anticipato, l’isolamento ventilato si può applicare alle facciate così come alle coperture. Tra le soluzioni disponibili sul mercato, ti consigliamo di valutare quelle proposte da Brianza Plastica, azienda italiana con un background di oltre 60 anni, ma con lo sguardo sempre rivolto al futuro e all’innovazione.

Brianza Plastica garantisce la coibentazione dell’intero involucro, grazie a Isotec e Isotec Parete. Si tratta di sistemi termoisolanti compositi, costituiti da pannelli in poliuretano espanso rigido autoestinguente, con correntino metallico integrato. In tal modo la realizzazione dell’intero strato isolante continuo, della camera d’aria e della sottostruttura per il fissaggio dei rivestimenti avviene con un unico passaggio di posa, ottimizzando i tempi di cantiere.

I Sistemi Isotec e Isotec Parete sono caratterizzati da una doppia compatibilità: si applicano ad ogni tipologia di struttura e l’orditura metallica supporta qualsiasi materiale di rivestimento (anche la finitura ad intonaco tradizionale, grazie alla combinazione Isotec Parete + Elycem). Inoltre, Isotec e Isotec Parete sono conformi ai C.A.M. (Criteri Ambientali Minimi), dunque il loro utilizzo, in progetti di ristrutturazione, consente l’accesso al Superbonus 110%.

Vuoi saperne di più sulla gamma Brianza Plastica per l’isolamento termico ventilato dell’involucro? Contatta l’azienda.