Aggiornata al 2016 l'anagrafe delle opere incompiute

È stato pubblicato l’aggiornamento 2016 dell’anagrafe delle opere incompiute - operative attraverso il Sistema Informatico di Monitoraggio delle Opere Incompiute (SIMOI) - facenti capo al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, alle Regioni e alle Province Autonome.

Il dato evidenzia una contrazione sia nel numero delle opere stesse, ridotte da 874 a 752 (con un -14,0%), sia nel valore complessivo dell’importo totale degli interventi risultanti dall’ultimo quadro economico (-10,9%).

Nel dettaglio, La rilevazione delle opere incompiute nazionali e regionali aggiornate e pubblicate oggi alla data odierna, riferita ai dati dell’anno 2016, è sintetizzabile nei seguenti parametri:
- il numero complessivo di opere incompiute pubblicate alla data del 30.6.2017 è pari a 752 ed è inferiore di 122 unità (-14,0%) rispetto al dato relativo all’anno di rilevazione 2015 pubblicato il 30.6.2017 (pari a 874);
- gli investimenti pubblici bloccati per effetto dell’incompiutezza degli interventi si sono, pertanto, ridotti di 533,7 milioni di euro, passando da € 4.871.255.647 (anno di rilevazione 2015) ai più recenti € 4.338.536.209 (anno di rilevazione 2016), per una diminuzione, in termini percentuali, pari al -10,9%;
- l’importo stimato per il completamento degli interventi incompiuti, aggiornato a fine 2016, è pari a € 2.493.678.998.

Si evidenzia che, rispetto alla pubblicazione occorsa negli anni precedenti (dal 2013 in poi), l’azione sinergica intercorsa il Ministero, le Regioni e le Provincie autonome, con la fattiva collaborazione istituzionale di ITACA, ha prodotto, nel corrente anno, risultati ancor più significativi sotto il profilo dell’accuratezza dell’indagine prodromica per la pubblicazione dell’elenco-anagrafe.

L’aggiornamento dell’anagrafe delle opere incompiute di competenza, rispettivamente, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e delle Regioni e delle Provincie Autonome, è realizzato ai sensi del D.M. 13 marzo 2013, n. 42 disciplinante il “Regolamento recante modalità di redazione dell’elenco anagrafe delle opere pubbliche incompiute, di cui all’art. 44 bis del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214”. Le sezioni elenco sono pubblicate inoltre sul sito http:// www.serviziocontrattipubblici.it.

Ai sensi del D.M. 13 marzo 2013, n. 42, sono state pubblicate le sezioni dell’elenco-anagrafe delle opere incompiute - operative attraverso il Sistema Informatico di Monitoraggio delle Opere Incompiute (SIMOI) - facenti capo, rispettivamente, al MIT ed alle Regioni e alle Provincie Autonome.

Clicca qui per ulteriori informazioni.