Biblioteche innovative: il Miur finanzia i primi 500 progetti

Biblioteche scolastiche più moderne e con spazi di consultazione innovativi, aperti al territorio, anche fuori dall'orario scolastico, fruibili dagli studenti, dalle famiglie e dalla cittadinanza. Biblioteche dotate di abbonamenti on line a riviste e quotidiani e in sinergia con altre realtà del territorio di riferimento.

Queste alcune delle caratteristiche principali dei primi 500 progetti (scelti tra oltre 3.000 proposte presentate dalle scuole italiane) per biblioteche scolastiche innovative finanziati attraverso un bando lanciato dal Miur a maggio del 2016, la cui graduatoria finale è stata pubblicata l’8 agosto.

I primi 500 progetti vengono finanziati subito attraverso i 5 milioni del bando 2016. Sono pronti altri 5 milioni che consentiranno di finanziare, a settembre, ulteriori 500 progetti scorrendo la graduatoria. Per un totale di 1.000 biblioteche innovative.