Fondo Kyoto per le scuole: scadenza domande al 30 giugno

Comuni e Province hanno ancora un mese di tempo per accedere al Fondo Kyoto (D.L. 91/2014), che prevede uno stanziamento totale di 350 milioni per il miglioramento di almeno due classi di efficienza energetica negli edifici scolastici.

Per gli Enti Locali è prevista la possibilità di contrarre mutui a tasso agevolato pari allo 0,25% avvalendosi di Cassa depositi e prestiti, per finanziare interventi in un arco temporale massimo di 3 anni dalla data di inizio lavori.

Il termine entro cui presentare le istanze è fissato per le ore 17 del 30 giugno 2017. Ad oggi sono circa 300 i Comuni che hanno aderito, i primi interventi sono già conclusi e consultabili sul webgis di Italiasicura.

Per ulteriori informazioni consulta le FAQ di #Italiasicura.