La SEN punta sul fotovoltaico: attesa per Key Energy

Fra poco più di dieci anni l´Italia dovrà produrre con i pannelli solari 60 miliardi di chilowattora. Lo dice la Sen, la nuova Strategia Energetica Nazionale, che sta per essere varata. L´obiettivo specifico che il Governo si è posto sul fotovoltaico (60 TWh al 2030, appunto) comporterà un forte aumento della potenza installata e prevede il sostegno e la promozione dei piccoli impianti rinnovabili e il supporto all´autoconsumo.

Un mercato sempre più importante per le aziende, dunque, per i consumatori e per i cittadini, che sarà protagonista a Key Energy (Fiera di Rimini, 7-10 novembre 2017, organizzato da IEG Italian Exhibition Group), salone in contemporanea con Ecomondo, che si accredita sempre più come punto di riferimento per le energie rinnovabili, sistemi di accumulo e mobilità con le novità Key Solar, il nuovo settore espositivo sul fotovoltaico, e Key Storage, dedicato ai sistemi di accumulo dell´energia da fonti rinnovabili.

Key Solar si caratterizzerà per la presenza di numerose aziende internazionali, come Aleo Solar, JA Solar, Uflex e tante altre, mentre a Key Storage saranno invece presenti Fronius, Senec, Sonnen, Solaredge, Growatt.

“Le installazioni fotovoltaiche del 2017 - rileva il direttore scientifico di Key Energy, Gianni Silvestrini - dovrebbero sfiorare i 100 GW a livello mondiale, un valore pari a tutta la potenza solare collegata alla rete solo cinque anni fa. Anche in Italia ci sono segnali di risveglio, con un +14% nei primi otto mesi dell´anno. È l´inizio di una riscossa che dovrebbe portare le installazioni fotovoltaiche nel nostro paese su valori 5-7 volte superiori a quelli attuali”.

´Federazione ANIE - sottolinea invece Matteo Marini, il vice Presidente con delega all´Energia - rappresenta, con le sue 1300 imprese associate, la ´casa delle tecnologie´. Le imprese ANIE forniscono prodotti, sistemi e soluzioni tecnologiche per l´efficientamento energetico e lo sviluppo sostenibile delle infrastrutture, pubbliche e private, e di mercati strategici come l´industria, la mobilità, l´energia e il building. Per questo abbiamo sostenuto fin da subito Key Energy, manifestazione leader del settore, che promuove la diffusione della conoscenza delle tecnologie green più innovative presenti oggi sul mercato. L´allargamento degli spazi espositivi a Key Solar e Key Storage va nella direzione auspicata da ANIE, ovvero quella di fornire uno sguardo ampio e di sistema sui temi energetici, riconoscendo un ruolo di primo piano alle fonti energetiche rinnovabili e sostenendo il valore dell´industria, impegnata a garantire, con le migliori tecnologie, sicurezza e flessibilità al sistema energetico´.

“Riteniamo che la nuova SEN - rileva Paolo Rocco Viscontini, presidente di Italia Solare - debba essere più coraggiosa e puntare al 35% di rinnovabili in generale e al 60% nel settore elettrico. Nello specifico del fotovoltaico, invece, per poter ottenere i 40 TWh/anno di energia solare rileviamo la necessità da un lato di preservare e potenziare la capacità già installata e, dall´altro, di predisporre strumenti ad hoc per massimizzarne la penetrazione”.