Nella Manovra detrazioni al 36% per il verde privato

“La grande novità per l’ambiente in questa manovra economica è la detrazione per gli interventi di sistemazione e copertura a verde nei giardini privati”. Lo annuncia il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti.

“Finanziamo attraverso una detrazione del 36% - spiega il ministro -  tutti gli interventi su aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi, per le coperture a verde e i giardini pensili. Una misura - prosegue Galletti - che va in perfetta sintonia con tutte le azioni di efficienza energetica fin qui portate avanti dal governo per le abitazioni e i condomini, a partire ovviamente dall’ecobonus”.

“È una norma - aggiunge Galletti - che può, proprio al pari del successo riscontrato dal bonus per le ecoristrutturazioni, determinare grosse opportunità su due fronti: in primis quello della lotta alle polveri sottili e allo smog, ma anche della riqualificazione urbana, di cui il privato è attore irrinunciabile, aprendo una fase di nuove opportunità e sperimentazioni per l’abitare efficiente e sostenibile”.