Presto nuovi alloggi sociali a Bolzano. Ecco quanti

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato il programma di costruzione dell’Istituto per l’edilizia sociale per gli anni 2018-2022. Al momento sono 13.400 gli alloggi di proprietà dell'IPES concessi a canone agevolato. Entro il 2022, in 35 Comuni altoatesini, ne saranno realizzati altri 129. La scorsa settimana la delibera aveva ottenuto il via libera del Consorzio dei Comuni.

"Attraverso la realizzazione del programma l’istituto potrà concedere nuove abitazioni a costi accessibili e migliorare la qualità della vita alle famiglie che vi andranno ad abitare", afferma l’assessore all’edilizia sociale Christian Tommasini. "I nuovi alloggi - aggiunge - saranno realizzati seguendo criteri precisi facendo attenzione a dare la priorità ai luoghi in cui vi è maggiore bisogno".

Il fabbisogno di alloggi viene determinato in base alle domande di assegnazione presentate nei singoli Comuni.La maggior parte delle abitazioni sarà realizzata nei Comuni ad alta tensione abitativa, e cioè Bolzano, Merano, Laives, Lana e Appiano. Una quota di alloggi sarà costruita anche nei Comuni a rischio spopolamento e in quelli ad alta vocazione turistica, dove c’è particolare bisogno di mettere a disposizione case ad un prezzo accessibile.

Per l’assessore all’edilizia la possibilità di costruire nuovi alloggi "dipende anche dalle superfici che devono essere messe a disposizione da parte dei Comuni". Negli anni scorsi una particolare attenzione è stata riposta nel risanamento degli alloggi esistenti. Tra il 2014 e il 2017 sono state ristrutturate ben 1.591 abitazioni. Quelle costruite ex novo, invece, sono state 202.