Efficienza: approvata la procedura negoziata tra Basilicata e Ater

La Regione Basilicata prosegue nella sua mission di tutela e sostegno alla politica ambientale del territorio attraverso iniziative volte ad un efficace ed efficiente impiego delle risorse energetiche”.

Ad affermarlo è l’assessore all’Ambiente e Energia della Regione Basilicata Francesco Pietrantuono commentando l’approvazione in Giunta Regionale della DGR n. 1441 sull’avvio di una procedura negoziata tra la Regione Basilicata e le Aziende Territoriali per l’Edilizia Residenziale di Potenza e Matera nell’ambito della programmazione del Por Fesr 2014/2020.

Le Ater di Potenza e Matera, dopo aver individuato e selezionato gli immobili, potranno avviare riqualificazioni di impianti tecnici, installare sistemi di telecontrollo per il loro monitoraggio e gestione, realizzare interventi di isolamento termico.

 “Stiamo cercando di mettere in piedi - prosegue l’assessore - azioni volte ad un uso sempre più consapevole delle risorse energetiche, riducendo sprechi e consumi e diffondendo la cultura dell’utilizzo delle fonti rinnovabili come strumento di efficientamento energetico.

Ma il miglioramento delle performance energetiche è un obiettivo che vogliamo perseguire, non solo perché ce lo chiedono le regole europee e nazionali, ma anche al fine di rendere il nostro territorio sempre più competitivo e sostenibile in ambito energetico.

Sostenere il patrimonio edilizio anche dal punto di vista del settore energetico - conclude Pietrantuono - significa attivare misure che vadano ad impattare positivamente sia sull’economia che sulla salvaguardia dell’ambiente che viviamo riducendo le emissioni nell’atmosfera di CO2”.

Le acquisizioni delle proposte saranno formalizzate con il supporto dei tavoli negoziali entro 60 giorni dalla notifica della deliberazione appena approvata.