Immobiliare: investimenti in calo nel III trimestre 2017

Nel terzo trimestre 2017 sono stati investiti oltre 1,4 miliardi di euro nel mercato immobiliare Italiano, in lieve calo rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno (-17%), dovuto a una contrazione nell'ultimo trimestre degli investimenti.

E' quanto emerge dalla ricerca di Cbre, leader nella consulenza immobiliare. Il periodo in esame è stato trainato in larga parte dal settore Uffici, che ha rappresentato l`86% degli investimenti sul totale, ma ha visto ancora una volta un boom della Logistica, che è cresciuta del 133% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e del 266% se si considerano i primi nove mesi del 2017, in relazione primi nove del 2016.

Il volume complessivo di investimenti nei primi nove mesi dell`anno ha raggiunto 7,1 miliardi, superiore del 33% a quello dei primi nove mesi del 2016. Più specificatamente per quanto riguarda i singoli settori, nel terzo trimestre 2017 gli Uffici hanno raccolto investimenti pari a 875 milioni (+86% rispetto al terzo trimestre 2016 e +43% se si confrontano i primi nove mesi degli anni 2017/2016), seguiti dal settore degli Hotel, che ha raggiunto quota 194 milioni, in calo (-4%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, comunque in crescita del 26% se parametrato sui nove mesi.

Il settore della Logistica, verso cui l`interesse continua a mantenersi elevato, si attesta a quota 84 milioni, in aumento del 122% rispetto al terzo trimestre 2016, mentre è il Retail a registrare numeri in calo, con 188 milioni investiti, in netta diminuzione rispetto agli oltre 800 milioni impegnati nello stesso periodo del 2016, complice un secondo trimestre particolarmente dinamico (753 milioni) e una pipeline di fine anno con diversi deal in procinto di chiusura.