Tutto sui bonus per condomini green in provincia di Trento

130 tra amministratori di condominio, geometri, periti, architetti, ingeneri e imprenditori hanno partecipato ad un momento di formazione, dedicato alle categorie professionali coinvolte nella riqualificazione energetica dei condomini e organizzato, al Castello del Buonconsiglio, dalla Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con le categorie professionali afferenti al Tavolo Condomini. Durante l’incontro sono stati presentati gli incentivi provinciali per la riqualificazione energetica dei condomini e alcuni spunti proposti dal “Tavolo condomini”, attivato con la firma del Protocollo d’intesa nel giugno 2017 con l’adesione degli ordini professionali, degli amministratori, delle imprese, di Habitech e delle banche convenzionate.

Il Tavolo Condomini ha in particolare contribuito allo sviluppo degli strumenti divulgativi che sono stati presentati durante l’evento, tra cui: il Vademecumcontenente le procedure di verbalizzazione rivolto agli amministratori di condominio, il “tool condomini”, strumento elettronico in grado di rappresentare i tempi di ritorno dell’investimento, e un libretto destinato a tutti i cittadini con la spiegazione delle diverse procedure e fasi di intervento del processo di riqualificazione. E' stato inoltre illustrato il valore aggiunto dato dal progetto europeo Life IP Prepair, tramite il quale viene finanziato il corso di formazione rivolto alle categorie coinvolte nella filiera della riqualificazione dei condomini, che vede la Provincia come territorio pilota per le altre regioni partner.

Dal 2016 circa 15 mila condomini del Trentino hanno a disposizione risorse, sotto forma di agevolazioni, per oltre 2 milioni di euro relativamente a tre tipologie di interventi:
- diagnosi energetica e verifica dello stato di salute del condominio; (contributo fino al 100%);
- progettazione ed assistenza tecnica per la realizzazione degli interventi (contributo fino al 90%);
- interessi derivanti dalla sottoscrizione di mutui per le spese relative agli interventi (contributo fino al 90%).
Possono accedere i condomìni siti in Provincia di Trento, con almeno 5 unità immobiliari di classe catastale “A”, dotati di amministratore condominiale ed in possesso di titolo edilizio per la realizzazione dell’edificio anteriore all’entrata in vigore del DPR 412/1993 (14 ottobre 1993).

La Provincia autonoma di Trento ha inoltre attivato un’ulteriore misura a favore delle imprese a titolo di contributi su interessi derivanti dalla sottoscrizione di mutui per l’acquisizione della cessione dei crediti corrispondenti alla detrazione fiscale. Tutte le informazioni, la documentazione e i moduli per la presentazione delle domande di agevolazione provinciale sono disponibili sul sito: https://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/condomini-green.  

Clicca qui per l'opuscolo informativo "Investi nel tuo condominio".