1. Home
  2. Notizie Aziende
  3. IPM Aquaperm per il nuovo capannone di BLM Group

IPM Aquaperm per il nuovo capannone di BLM Group

Pavimenti e rivestimenti di
IPM Aquaperm per il nuovo capannone di BLM Group
5/5
votato da 1 persone
Alte prestazioni, resistenza chimico e meccanica, rispondenza alle normative di sicurezza, durabilità e velocità di posa: la tecnologia del sistema di rivestimento IPM AquapermTM di IPM Italia scelto per il nuovo comparto del Gruppo

Innovazione e ricerca continua per formulare sistemi di pavimentazione altamente performanti che sappiano rispondere ad ogni esigenza di utilizzo: è questa la principale missione di IPM Italiawww.ipmitalia.it - oggi una delle aziende di riferimento nel settore della produzione e posa di pavimentazioni in resina e calcestruzzo per interni ed eco-friendly in graniglia naturale per esterni, che presenta la tecnologia di idrodispersione IPM AQUAPERMTM, scelta anche da BLM Group per il suo nuovo comparto produttivo di Levico Terme, in provincia di Trento.  

IPM AquapermTM Stratos: la scelta di BLM GROUP per il nuovo capannone produttivo

Da oltre 60 anni, BLM Group sviluppa sistemi all’avanguardia per la lavorazione di tubi, profili speciali e barre: taglio laser, curvatura, sagomatura, taglio a disco e asportazione alle estremità. Il Gruppo si compone di tre diverse società: BLM Spa per i sistemi di curvatura e sagomatura, ADIGE-SYS SpA per i sistemi laser combinati per lamiera e tubo e impianti di taglio e asportazione e ADIGE SpA per i sistemi laser tubo e linee di taglio a disco. Proprio per aumentare la capacità produttiva, il Gruppo ha di recente costruito a Levico Terme un nuovo capannone: 11000 mq di superficie dedicati alla produzione di sistemi a taglio laser per tubi e macchine per il taglio a disco di tubi sia pieni che profilati.

Il progetto, a cura dello studio di Architettura e Ingegneria Mauri di Mariano Comense (MB), ha visto il coinvolgimento di IPM Italia per i sistemi di rivestimento delle pavimentazioni, come ci racconta Andrea Penati, Direttore Tecnico di IPM Italia (a sinistra): “Per la forma e per le azioni a cui è soggetto, i pavimenti destinati al settore industriale hanno in genere requisiti molto specifici e strettamente correlati con lo svolgimento di precise attività lavorative. Nel caso del nuovo capannone per BLM Group, sapevamo che in quest’area produttiva ci sarebbe stata la movimentazione di macchine per il trattamento dei tubi tramite carroponti. Uno spostamento dei sistemi quasi aereo ma che vede la presenza a terra di cuscinetti ad aria, che attutiscono l’impatto d’appoggio del macchinario. L’esigenza primaria per l’azienda era quindi avere una pavimentazione in resina, capace di creare una barriera che evitasse la dispersione della pressione dell’aria presente in questi cuscinetti.”

Il cliente aveva inoltre la necessità di avere un rivestimento eco-friendly, che presentasse un lieve livello di antisdrucciolo,buona resistenza meccanica e un livello estetico gradevole.

Prosegue Penati: “D’accordo con lo studio di progettazione e dopo un’attenta analisi, la scelta è ricaduta su IPMAquapermTM Stratos il nostro sistema idrodisperso, traspirante, ad effetto monocromatico con finitura antiscivolo di spessore compreso da 1,0 mm a 3 mm, realizzato con prodotti traspiranti di nuova generazione: come azienda che formula, produce e posa sistemi di pavimentazione, siamo sempre più orientati verso la formulazione di prodotti e soluzioni eco-compatibili, per questo produciamo e posiamo sistemi sostenibili e a basse o a zero emissioni VOC, sempre più richieste anche dal mercato. IPMAquapermTM Stratos, oltre a queste caratteristiche, si presta ad essere utilizzato nel settore meccanico e industriale per via delle condizioni ideali della superficie di lavoro e della durabilità nel tempo. La sua velocità di posa riduce inoltre i tempi di intervento e di fermo impianto, che in questo settore sono un elemento cruciale”, prosegue Penati.

IPMAquapermTM Stratos offre massima resistenza all’usura e al calpestio, è applicabile su supporti in calcestruzzo con umidità fino al 9% e in presenza di moderate controspinte e garantisce elevate prestazioni meccaniche, oltre a resistenza agli agenti chimici aggressivi e all’ottimizzazione di pendenze e recupero di quote. IPMAquapermTM Stratos consente di ottenere dal rivestimento alte resistenze chimiche e meccaniche e senza ritiri, qualunque sia la tipologia di applicazione: anche su calcestruzzo non ancora maturato e sulla generalità dei supporti, con un’adesione sempre perfetta. Caratteristiche che rendono questo sistema un ottimo compromesso tra alte prestazioni e rapporto qualità-prezzo. Come per tutti i sistemi IPM Italia, l’azienda garantisce la posa attraverso squadre che operano nel rispetto di tempo e progetto.

Altra richiesta da BLM Group era che la pavimentazione non presentasse fughe: le squadre certificate IPM Italia hanno quindi chiuso tutti i giunti ed effettuato un raccordo pavimento-pareti realizzando giunti a vista sulle superfici orizzontali e sgusci perimetrali su quelle verticali. Il tempo di posa per gli 11.000 metri quadri è stato molto veloce: in 28 giorni abbiamo completato il cantiere, rispettando i tempi di fermo ipotizzati. BLM GROUP è un’azienda in continua evoluzione che spesso modifica la logistica interna, pertanto anche la pavimentazione doveva essere in grado di poter essere adeguata alle future esigenze di business. Il sistema è stato quindi posato nella versione grigio luce in versione opaca, colorazione che si presta ad un rapido e poco invasivo intervento di modifica sia di colorazione che di segnaletica orizzontale”, conclude Penati.

“Per il nuovo capannone della nostra società ADIGE S.P.A. la necessità era quella di avere un pavimento con importanti performance meccaniche, senza rinunciare all’estetica. In particolare, la due variabili da far coesistere erano la caratteristica dell’antisdrucciolo con la finitura opaca”, commenta Silvio Castelnuovo di BLM GROUP. “IPM Italia è riuscita a soddisfare questa particolare richiesta: il laboratorio interno della società si è infatti adoperato per apportare delle modifiche al ciclo standard IPM AquapermTM Stratos, plasmando il formulato al fine di rispondere alle nostre esigenze e garantendone comunque le medesime prestazioni. Per quanto riguarda il servizio siamo stati seguiti con costanza e professionalità dalle prime fasi di progettazione fino a quelle di realizzazione in cantiere. Sicuramente è stato vantaggioso aver scelto un’azienda che produce e posa direttamente le resine. Dal tecnico-commerciale alle squadre certificate, tutti hanno dimostrato grande dimestichezza, atteggiamento che ha influito positivamente sulla rapidità di cantierizzazione: 11.500 mq in soli 28 giorni.”

La gamma IPMAquapermTMcomprende diversi sistemi: dai traspiranti impregnanti e pellicolari a quelli multistrato, sistema autolivellante, malta epossidica ad alto spessore per sottofondi umidi che garantiscono una risposta adeguata ad ogni settore industriale e merceologico. Tutti i prodotti e i sistemi con tecnologia IPMAquapermTMnascono nel laboratorio interno IPM Italia: vero cuore pulsante dell’azienda che punta da sempre a una ricerca focalizzata su innovazione e progresso tecnologico.

IPM Italia è da sempre impegnata a garantire un sistema di qualità e ha di recente ottenuto il rinnovo delle certificazioni e Sistema di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza Certificati UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EN ISO 14001:2015, oltre all’attestazione SOA in Categoria OS6, classifica IV°.