1. Home
  2. Notizie Aziende
  3. IPM GeoDrena® Per l'area esterna delle residenze HADID

IPM GeoDrena® Per l'area esterna delle residenze HADID

Pavimenti e rivestimenti di
IPM GeoDrena® Per l'area esterna delle residenze HADID
5/5
votato da 1 persone
Nel prestigioso contesto di CityLife, IPM Italia ha pavimentato i 3700 metri quadrati del distretto residenziale Hadid. Drenanza, customizzazione, velocità di posa e resa estetica le caratteristiche del sistema IPM GeoDrena®, scelto per il cantiere

Completate due anni prima della Torre Generali, le Residenze HADID - progettate dallo studio Zaha Hadid Architects - comprendono sette edifici per un totale di 38.000 metri quadrati di superficie suddivisi in 230 unità, oltre a 50.000 metri quadrati di parcheggi interrati. Gli edifici sono tutti diversi uno dall’altro, con altezze da 5 a 13 piani per un totale di 230 appartamenti. In modo opposto rispetto alla più famosa torre, le residenze accentuano il concetto di orizzontalità e di forme ondulate: l’elemento distintivo della composizione è infatti la sequenza di balconatecurvilinee – rivestite in alluminio, vetro e legno di cedro canadese a doghe orizzontali – che danno alla costruzione un aspetto quasi organico.

Le linee e le forme sono riprese anche nel disegno architettonico dell’area esterna, che richiama così la sinuosità delle residenze. A occuparsi del progetto di pavimentazione dell’area è stata chiamata ancora una volta (dopo il lavoro eseguito presso la piazza Torre Storta – Shopping District) IPM Italia oggi una delle realtà di spicco nel settore della produzione e posa di pavimentazioni per indoor e outdoor in resina e graniglia naturale.

A seguire progetto e cantiere Andrea Penati, Direttore Tecnico di IPM Italia che racconta: “Abbiamo terminato il primo lotto per CityLife Shopping District nel 2018, perciò essere riconfermati nuovamente da CityLife S.p.A. sul progetto di pavimentazione delle residenze Hadid è stato per noi di IPM Italia motivo di grande orgoglio. Il secondo lotto è appena terminato e ci ha visti impegnati su un’area complessiva molto più grande della precedente, 3.700 mq di pavimentazione che presentava però criticità diverse: le residenze sono infatti abitate ed era cruciale, oltre rispettare i protocolli di cantiere, garantire una buona vivibilità dell’area nonostante i lavori e rispettare tassativamente le tempistiche concordate di chiusura”.

Anche per l’area esterna delle residenze, la scelta è ricaduta sul sistema di rivestimento IPM GeoDrena® specifico per pavimentazioni continue all’aperto. IPM GeoDrena® è eco-friendly, drenante, traspirante e grazie alla varietà e combinazione di colori e tagli delle graniglie naturali di pregio (marmo, quarzo, porfido, serpentino o granito) si integra perfettamente in qualsiasi spazio urbano, esaltandone valore, estetica e fruibilità.

La tecnica di posa in sequenza di IPM GeoDrena® ha permesso la replica fedele del disegno e l’accostamento di colori preventivamente definito: le graniglie naturali scelte sono le medesime del primo lotto realizzato, ovvero marmo italiano di color bianco carrara, ice blue e grigio bardiglio”, racconta Andrea Tumiatti, Project Manager IPM GeoDrena®. 

Cruciale nella scelta del sistema sono state le caratteristiche tecniche di IPM GeoDrena®: resistenza all’usura, ai cicli gelo-disgelo, la durabilità nel tempo, la capacità di contrastare l’isola di calore quando le temperature si alzano inesorabili e soprattutto l’elevata capacità drenante di IPM GeoDrena®, che si attesta su 2700 l/min/mq

L’area esterna delle residenze poggia direttamente sui box: una delle sfide progettuali è stato quindi riuscire a coniugare l’altissima drenanza di IPM GeoDrena® con l’impermeabilizzazione della soletta soprastante i box. Abbiamo studiato e realizzato, in accordo con la direzione dei lavori, una soluzione specifica che garantisce oggi piena rispondenza alla richiesta. Siamo poi passati alla fase di posa: le nostre squadre certificate hanno demolito la pavimentazione preesistente, che risultava ammolarata con fessurazioni e distaccamenti, miscelato direttamente in loco gli inerti con il legante eco-compatibile di nostra formulazione e produzione e quindi posato IPM GeoDrena®, conclude Tumiatti.

IPM Italia si è proposta a CityLife S.p.A. committente del progetto, come interlocutore unico garantendo grazie ai suoi 37 anni di esperienza grande capacità di gestione dei cantieri, rispetto dei tempi di esecuzione e una customizzazione del sistema, oltre a produzione e posa. A conferma delle caratteristiche di IPM GeoDrena®, il progetto di pavimentazione per le residenze Hadid è garantito da IPM Italia con postuma decennale.