Guida tetti in legno

Perché scegliere un tetto in legno?

4.7/5
votato da 6 persone

Scegliere un tetto in legno non ha un solo vantaggio ma molteplici. Si sa che è un prodotto completamente naturale e dalle molte proprietà, una tra tutte è quella di essere in grado di isolare la casa dal punto di vista termico ed acustico.

Tetto in Legno: Sceglierlo dal punto di vista strutturale

Robusto e leggero allo stesso tempo e di facile lavorazione, sempre rispetto ad altri materiali di uso comune nella costruzione dei tetti. Esistono differenti metodi di costruzione per la copertura abitativa in legno. Quelle migliori possono vantare una particolare caratteristica, ovvero quella di avere delle camere di passaggio dell'aria, questo è possibile solamente con il legn vista la sua proprietà isolante che abbiamo già accennato. Sempre dal punto di vista strutturale si possono tessere le lodi del legno anche per le sue peculiarità igroscopiche: riesce ad assorbire l'umidità in eccesso, senza lasciarla penetrare nella struttura.

Questa caratteristica lo rende materiale unico nel suo genere, non si può ottenere lo stesso risultato con altre coperture. Anche l'isolamento acustico è garantito dal legno, soprattutto se viene utilizzato sotto forma di sughero, almeno nello strato che è più vicino all'interno dell'abitazione. Vengono studiati dei sottotetto abitabili interamente realizzati in legno, che sono capaci di rispondere a standard abitativi molto elevati, e tutto questo solamente per via delle molteplici caratteristiche di questo materiale che stupisce perché non è frutto di lavorazioni e studi di laboratorio, ma tutto quello che è in grado di fare parte dalla meravigliosa natura.

Tetto in Legno: Scegliere il legno dal punto di vista pratico

Se non ci si intende di coperture si possono però fare dei calcoli sui molteplici vantaggi anche in denaro sonante e non solo. Per i più venali possiamo dire che il costo della tettoia in legno si ammortizza molto più facilmente rispetto a quelli con altri materiali, e questo perché sono i lati positivi che determinano con il tempo il guadagno. Il legno ha una durata maggiore, si devono solamente prevedere dei trattamenti con speciali vernici, quindi il momento del rinnovo della struttura si allunga come tempi e la spesa che si è affrontata per realizzarlo viene ammortizzato completamente negli anni in cui il tetto rimane perfetto a fare egregiamente il suo lavoro.


L'isolamento termico che è tipico di questo materiale permette di ottenere una casa calda d'invermo e fresca in estate. Proprio per questa proprietà si abbassano di molto i costi per la climatizzazione ed il riscaldamento. Anche questo risparmio va unito a quello descritto in precedenza per comprendere quanto sia vantaggioso costruire il tetto della propria abitazione in legno.


Se vogliamo ancora cercare un imput per capire i lati positivi di questa operazione possiamo ancora dire che il legno come copertura è anche una finitura di pregio, non serve utilizzo d'intonaco o altro, ma solamente un leggero strato di vernice apposita anche senza tonalità, completamente trasparente, per permettere a tutti di ammirare questo fantastico capolavoro fin dalle sue origini. Potrebbe sembrare particolare ma il legno ha anche la caratteristica di essere resistente al fuoco. Per la sua conformazione porosa è adatto a qualsiasi trattamento, compreso quello ignifugante. Tutto quello detto sin'ora può contribuire a farvi stare sereni e sicuri nelle vostre case con copertura in legno.

Ricevi preventivi gratuiti e risparmia fino al 50%

Se cerchi il Prezzo migliore, chiedi a GuidaEdilizia, il network italiano per l'edilizia con il maggior numero di visite e presente sul mercato da oltre 15 anni. Affidati a noi! Oltre 10.000 persone lo hanno già fatto.  Compila gratuitamente e senza impegno il modulo e riceverai dai nostri Partner selezionati i preventivi più vantaggiosi.

I miei dati personali