1. Home
  2. Notizie Aziende
  3. Consolidamento fondazioni in un condominio a Rimini

Consolidamento fondazioni in un condominio a Rimini

di
Consolidamento fondazioni in un condominio a Rimini
5/5
votato da 1 persone
L'edificio in questione presentava diverse crepe nei muri. Sono state chiuse e consolidate grazie all'innovativa tecnologia firmata Solid Project

DOVE:

Rimini, Emilia Romagna

L’EDIFICIO: 

Il condominio in questione è un grande edificio vicino al mare che presenta 9 piani fuori terra e 2 piani interrati per uso cantine e autorimesse. Come si può evincere dalla fotografia la struttura è di recente costruzione (2014), le fondazioni sono di tipo continuo in c.a. e presenta diversi plinti anch’essi in c.a.

IL PROBLEMA: 

L’intervento di consolidamento aveva lo scopo di rinforzare il terreno di fondazione in quanto negli anni una struttura di tale peso ha portato a un leggero ma progressivo cedimento di fondazione

Le crepe nei muri interne che si sono create preoccupavano gli inquilini, i quali hanno deciso di effettuare un intervento specifico per il consolidamento fondazioni.

LA SOLUZIONE:

Prima di effettuare qualsiasi tipo di intervento, Solid Project si riserva di effettuare delle analisi geologiche complete. Uno studio specifico, eseguito dagli ingegneri e tecnici specializzati che collaborano con l'azienda, consente di poter scegliere la miglior soluzione. 

Una combinazione di resine espandenti MultiStark e dei nostri micropali pretensionati SteadyFast ha permesso di eseguire un lavoro a regola d’arte e consolidare l’intero edificio.

Le perforazioni avevano diametro di circa 10-20mm e l’interasse era variabile dai 0,5-1,5 metri. 

Sotto l’edificio sono stati iniettati ben 7.590Kg di resina espandente, tale quantità è stata necessaria ai fini di compattare il terreno, aumentarne la portata e la resistenza, migliorare le capacità idrauliche e geologiche. 

Dopo aver effettuato l’intervento Solid Project ha riesaminato il terreno, effettuando le prove penetrometriche dinamiche e i test tomografici del sottosuolo. Comparando i dati iniziali con quelli post intervento si è potuto testare i risultati. 

L’intervento ha richiesto 17 giorni lavorativi.

IL CLIENTE:

Amministratore condominiale: “Progressivamente queste crepe si stavano espandendo, bisognava intervenire al più presto. Le agevolazioni fiscali condominiali ci permetteranno di risparmiare diversi soldi, non ne eravamo a conoscenza, sono stati i consulenti di Solid Project a segnalarcelo. Davvero competenti”.