Guida Porte blindate

Manutenzione delle porte blindate

0/5
votato da 0 persone

Una delle parti della porta corazzata che richiede una manutenzione periodica per scongiurare il rischio di blocchi operativi è la serratura, considerata il punto focale di tutta la struttura. Se montato a regola d'arte, il telaio non dovrebbe richiedere nessun intervento, mentre i dispositivi deputati al movimento, come giunti e cerniere, devono venire controllate periodicamente. Al momento dell'acquisto l'azienda produttrice di solito allega alla porta blindata anche un kit contenente specifici prodotti lubrificanti e per la pulizia delle varie parti unitamente a un set di chiavi a brugola, indicate per piccoli interventi meccanici.

Cerniere

Rappresentano una parte soggetta a modificazioni funzionali causate dall'usura e consistenti in una minima alterazione del loro spessore che potrebbe riflettersi sull'assetto globale della porta. Ogni 6-8 mesi è necessario controllare che lo spazio tra il pavimento e la parte inferiore della porta sia uniforme e non presenti diminuzioni in nessun punto; se aprendo e chiudendo la porta si avvertono delle resistenze prodotte dal suo sfregamento sulla superficie sottostante, significa che i cardini devono essere registrati.

Per fare questo bisogna dapprima procedere con un processo di oliatura (attenzione ad impiegare soltanto appositi prodotti in quanto l'uso di un olio qualsiasi può alterare i meccanismi in maniera irreversibile).
In un secondo tempo è consigliabile controllare che le viti siano avvitate e strette in maniera ottimale ed eventualmente stringerle se appaiono allentate. Se la struttura poggia a livello del montante del lato-maniglia, bisogna stringere le viti superiori; se invece poggia sul lato opposto, si deve procedere con quelle inferiori.

Per lubrificare gli ingranaggi è indicato svitare il cilindro del cardine inferiore per versare qualche goccia di olio lubrificante prima di rimettere la vite in assetto; per fare in modo che l'olio penetri bene è necessario aprire e chiudere più volte la porta. Successivamente si procede svitando il cilindro del cardine superiore per lubrificarlo.

Se la porta continua a presentare uno scorrimento anomalo che produce solchi sul pavimento, di solito è consigliabile rivolgersi alla ditta produttrice, che interviene applicando una sottile rondella metallica sul cardine per regolare il livello dell'anta.

Serratura

Il blocco della serratura, che costituisce il problema più impegnativo di tutta la struttura, non si verifica improvvisamente, ma è preceduto da segnali premonitori che devono mettere in allarme. Le prime avvisaglie si verificano quando la chiave entra con difficoltà nella serratura oppure non si riesce a girare fluidamente; può succedere anche che, girando, produca strani e inconsueti rumori. In tutti questi casi è indispensabile lubrificare il meccanismo servendosi di polvere di grafite, un prodotto in grado di eliminare le particelle depositate, responsabili della maggior parte dei problemi funzionali. Le serrature delle porte blindate non devono mai essere lubrificate con olio in quanto si potrebbero verificare dei depositi di grasso responsabili dell'accumulo della polvere; in questa situazione le particelle di sporcizia mescolate all'olio formerebbero una specie di pasta unta e densa molto dannosa.

Se, nonostante questa manutenzione, la chiave non si muove bene, è assolutamente sconsigliabile forzare in alcun modo il meccanismo, perché la più probabile conseguenza è il blocco della serratura.
Infatti questi dispositivi sono progettati proprio per evitare la forzatura e quindi qualsiasi intervento innaturale porta al suo stop operativo.
Pertanto è necessario contattare l'assistenza che possiede le competenze adatte per ripristinare il corretto assetto della serratura

Ricevi preventivi gratuiti e risparmia fino al 50%

Se cerchi il Prezzo migliore, chiedi a GuidaEdilizia, il network italiano per l'edilizia con il maggior numero di visite e presente sul mercato da oltre 15 anni. Affidati a noi! Oltre 10.000 persone lo hanno già fatto.  Compila gratuitamente e senza impegno il modulo e riceverai dai nostri Partner selezionati i preventivi più vantaggiosi.

I miei dati personali