Guida Riscaldamento a pavimento

In quali pavimenti si può installare un riscaldamento?

4.8/5
votato da 5 persone

Tutto sta nella fiducia che si vuole riporre nel proprio installatore, infatti quasi tutti gli esperti di questo settore saranno sempre disposti a installare un sistema di riscaldamento a pavimento sotto ogni tipo di superficie: piastrelle, marmo, linoleum, pietra, paquet, moquette e tutto ciò che può essere posato per terra per essere calpestato nella vita di tutti giorni. In effetti però esistono alcuni materiali edilizi che si prestano meglio a ospitare un impianto di riscaldamento a pavimento, mentre altri non sono proprio idonei.

Riscaldamento a pavimento: puoi installarlo quasi ovunque, ma parla con il tuo installatore

Premesso che se il lavoro è fatto bene e sono state prese tutte le precauzioni, questo sistema può essere realmente inserito in qualsiasi pavimento a eccezione della moquette, ma bisogna tenere conto che il risultato non è garantito al 100% in caso di materiali più 'particolari':

il parquet, il gres, il laminato, il marmo, questi sono solo alcuni dei materiali più particolare per i quali è richiesta la posa di un impianto di riscaldamento a pavimento. In questi casi è bene comunicare all'installatore in anticipo il tipo di pavimento, così che possa scegliere il tipo di materiali più adatti da installare, abbinando il massetto più idoneo alla propria richiesta. Alcuni di questi materiali conducono meglio rispetto ad altri, quindi il professionista deve comunicare in base al tipo di materiale, i limiti imposti da questo e la giusta temperatura da impostare per godere del riscaldamento. Il legno per esempio, trasmette meno rispetto al gres e inoltre richiede uno studio approfondito affinché il calore non lo rovini gonfiandolo. La posa dell'eventuale parquet, meglio se di una tipologia legnosa più stabile, dovrebbe essere fatta solo dopo la messa in funzione dell''impianto e che il massetto abbia raggiunto il giusto punto di 'stagionatura'.
Qualsiasi pavimento di finitura rappresenta un ostacolo per l'impianto, poiché questi sono progettati per le comuni piastrelle. L'installazione sotto qualsiasi altro tipo di pavimentazione comporta una riduzione della conduzione, costringendo a un aumento delle temperature, influendo quindi sui consumi.

Anche in relazione dell'ambiente, la serpentina deve essere più fitta nella zone più umide o più ristrette, per non creare zone di vuoto o più 'fredde'.
Come già detto, si può installare ovunque, il problema può insorgere nel caso di errata installazione con qualsiasi superficie, anche la più adatta.

Ricevi preventivi gratuiti e risparmia fino al 50%

Se cerchi il Prezzo migliore, chiedi a GuidaEdilizia, il network italiano per l'edilizia con il maggior numero di visite e presente sul mercato da oltre 15 anni. Affidati a noi! Oltre 10.000 persone lo hanno già fatto.  Compila gratuitamente e senza impegno il modulo e riceverai dai nostri Partner selezionati i preventivi più vantaggiosi.

I miei dati personali

Prodotti consigliati