CAD: Quali sono i Migliori Software Gratuiti?

di guidaedilizia.it
Computer-Aided Design
5/5
votato da 1 persone

I programmi “free” per il disegno tecnico non sono tutti uguali e non tutti sono ugualmente validi. Lascia che ti indichiamo i migliori 6, svelandoti i vantaggi

 

Vuoi muovere i tuoi primi passi nel mondo della progettazione? Oppure hai già delle basi, ma non te la senti di affrontare un investimento? Bene, ti diamo subito una buona notizia: esistono svariati software CAD gratuiti con funzionalità interessanti.

Come puoi immaginare, questi programmi free non sono tutti uguali e non tutti sono ugualmente validi. Lascia che ti sveliamo quali sono i migliori, così potrai capire quale che fa al caso tuo, in base alle tue esigenze.

CAD: cosa significa e a cosa serve?

Partiamo dalla definizione. CAD è un acronimo che sta per Computer-Aided Design. Tradotto, progettazione assistita dal computer. Si tratta di software che consentono il disegno tecnico, in 2D o in 3D, di modelli di manufatti. Questi ultimi possono essere edifici, ma anche oggetti di qualsiasi tipo.

Il CAD più noto è AutoCAD, che probabilmente è il migliore sul mercato, ma ha un limite: il costo piuttosto elevato. Validissimo e più specifico è ARCHICAD, pensato per gli architetti.

Ma, come promesso, in quest’articolo ci vogliamo concentrare sui migliori CAD scaricabili gratis, fornendoti anche i link per il download. Te ne proponiamo 6.

1. FreeCAD

Cominciamo subito con un’eccellenza. FreeCAD è OpenSource ed è quindi sviluppato e aggiornato da una comunità di ingegneri e progettisti. È particolarmente evoluto e consente sia di disegnare in 2D, sia di creare di modelli solidi in 3D. Grazie alle numerose funzioni, è ideale non solo per i principianti e gli studenti, ma anche per i piccoli professionisti.

2. SketchUp Make

Magari ne hai già sentito parlare, essendo uno dei CAD più popolari. La fama di SketchUp è dovuta non solo alla qualità, ma anche alla possibilità di scaricare dal sito ufficiale tantissimi contenuti creati dagli utenti, utilizzabili come base su cui lavorare.

3. QCAD

Se ciò che ti interessa è il disegno tecnico di edifici o parti meccaniche, allora QCAD può fare per te. Come FreeCAD è OpenSource e si distingue per la facilità d’uso. Perciò è ideale per chi s’avvicina per la prima volta al mondo della progettazione al computer.

4. NanoCAD

NanoCAD è una buona alternativa ad AutoCAD. Consente di realizzare e salvare i file in formato DWG e ha un altro vantaggio: oltre alla versione free, ne è disponibile una Premium con strumenti aggiuntivi. Dunque, puoi decidere di cominciare a usarlo gratuitamente e poi, se ti piace, puoi acquistare le funzioni a pagamento.

5. LibreCAD

Parlando di CAD di qualità, non si può non citare LibreCAD. L’utilizzo è relativamente semplice, ma le funzioni sono avanzate, come la griglia ad aggancio automatico che si dimostra ideale per la quotatura. Puoi imparare a usare LibreCAD attraverso la guida Wiki messa a punto dai programmatori.

6. DoubleCAD XT

Come ultima soluzione ti presentiamo DoubleCAD XT. Può fare al caso tuo soprattutto se conosci già il più noto AutoCAD LT, di cui ricalca caratteristiche e grafica. Questo software è disponibile solo per Windows e solo in lingua inglese, ma l’interfaccia è decisamente intuitiva.

Bene, ora non ti resta che fare la tua scelta, scaricare il CAD ideale per te e cominciare a progettare.