Guida Geotermia

Quanto dura un impianto geotermico? Conviene davvero?

4.7/5
votato da 7 persone

Un impianto di riscaldamento a pompa di calore geotermica è composto da diversi elementi con vita media differente, quindi quando si parla di durata dell'impianto non si può dare una risposta unica per l'intero sistema. La durata poi dipende da tanti fattori e dai lavori d'installazione, che se fatti nel modo corretto garantiscono maggiore longevità al sistema. Il fattore ''manutenzione'' è anche importante, poiché anche se per quest'impianti non sono richiesti interventi frequenti, è comunque consigliato eseguire un controllo periodico per accertarsi che le varie componenti siano integre e che funzionino nel modo corretto.

Sistemi fatti per durare: la geotermia non teme il passare del tempo

Passando alle stime di vita media dei singoli componenti, in genere una pompa di calore geotermica svolge il suo ciclo vitale in un periodo compreso tra i 15 e i 20 anni per i modelli industriali, mentre i tempi si riducono per gli impianti a uso domestico. La pompa di calore è l'elemento col ciclo vitale minore. Le sonde geotermiche hanno una vita media superiore di svariate decine di anni e addirittura possono anche essere installate una sola volta e durare per sempre, considerato che la loro durata può arrivare anche 80 o addirittura 100 anni.

I sistemi di trasmissione del calore, come serpentine o pannelli radianti, possono durare anche 20-30 anni e anche oltre, a patto che l'istallazione sia fatta a regola d'arte applicando i dovuti materiali isolanti per prevenire e scongiurare perdite e formazione di umidità. Per ogni elemento menzionato e per tutti gli anni della loro durata non sono previsti grossi interventi di manutenzione e anche quella ordinaria è ridotta al minimo.

Energia pulita e gratuita: la geotermia riscalda d’inverno e raffresca d’estate

Nonostante un impianto di riscaldamento a pompa di calore geotermica sia poco diffuso a causa della poca informazione che c'è su questo sistema, installarlo conviene per tanti motivi. L'energia prodotta da questi impianti è pulita al 100% e soprattutto gratuita, nel caso in cui si utilizzi insieme a un sistema fotovoltaico che generi energia elettrica per il funzionamento della pompa. In caso contrario il consumo elettrico della pompa è minimo e garantisce produzione di energia termica per il riscaldamento della casa in modo indipendente per tutto l'anno. Rispetto a una caldaia a metano tradizionale, i costi di esercizio sono inferiori del 60% e oltre e inoltre non è richiesta nessuna fornitura di gas per il riscaldamento di ambienti e acqua. Con un solo sistema è possibile produrre energia termica per il riscaldamento nei periodi invernali, ma anche raffrescare gli ambienti in estate, abbattendo i costi di climatizzazione derivanti dall'uso di condizionatori con consumi maggiori.

I sistemi che sfruttano CO2 sono più ecologici rispetto a quelli a liquido termoconduttore, ma in ogni caso le emissioni sono minime e non ci sono elementi inquinanti nel sistema che possano contaminare il terreno, le falde acquifere o gli ambienti interni degli edifici. Con gli ultimi aggiornamenti nei sistemi più moderni, i liquidi antigelo che sono contenuti all'interno delle sonde, sono soluzioni totalmente atossiche che in caso di perdite non rappresentano un rischio di contaminazione biologica del terreno. Il funzionamento della pompa di calore rende questa macchina tra le più silenziose tra quelle utilizzate per la climatizzazione degli ambienti, infatti il rumore prodotto è pari a quello di un frigorifero di ultima generazione, con la sola differenza che la pompa di calore non viene installata in una cucina, ma in un locale a essa dedicato.

Ultimo ma non meno importante motivo per il quale conviene installare un impianto a pompa di calore geotermica è la sicurezza, che deriva dal fatto che non è prevista alcuna forma di combustione, quindi nessuna fiamma, alcuna produzione di fumi o vapori che possono essere nocivi e nessun rischio d'incendi. Questo aspetto lo rende ideale per quegli ambienti nei quali non è possibile installare una canna fumaria, visto che non è prevista.

Ricevi preventivi gratuiti e risparmia fino al 50%

Se cerchi il Prezzo migliore, chiedi a GuidaEdilizia, il network italiano per l'edilizia con il maggior numero di visite e presente sul mercato da oltre 15 anni. Affidati a noi! Oltre 10.000 persone lo hanno già fatto.  Compila gratuitamente e senza impegno il modulo e riceverai dai nostri Partner selezionati i preventivi più vantaggiosi.

I miei dati personali

Prodotti consigliati