Guida Consolidamento fondazioni

Crepe nei muri: Come intervenire e quanto costa? (PREZZI)

5/5
votato da 1 persone

Le soluzioni più efficaci per sanare le diverse crepe sul muro

Dopo aver contattato un ingegnere o un architetto, bisognerà capire se sia necessario procedere con il periodo di osservazione (di durata massima 6 mesi). Una volta installati gli appositi strumenti, dunque, l'esperto sarà in grado di capire quanto sia profonda la crepa, quale sia la causa della sua comparsa e se sono presenti delle lesioni alle fondamenta dell'edificio.
Per sanare le diverse crepe è possibile servirsi di tecniche differenti. Quella maggiormente impiegata prevedere l'utilizzo di resina espandente (anche detto consolidamento con jet grouting). Questa sostanza viene iniettata nel terreno nel quale si desidera attuare un intervento di stabilizzazione. A questo punto si procederà seguendo due fasi.

Inizialmente verrà iniettata la resina nel livello più superficiale. L'operazione avrà lo scopo di riempire le cavità esistenti tra la fondazione e il terreno e sanare le caratteristiche geo-meccaniche.
La seconda fase dell'intervento interessa la sezione più profonda del terreno. In questo caso le iniezioni di resina espandente verranno eseguite a diverse profondità. In questo modo sarà possibile rendere più stabile il sottosuolo affinché possa sopportare un eventuale carico proveniente dalla zona soprastante.

Una seconda ipotesi è quella di utilizzare dei micro-pali Roto&Push (anche detto consolidamento con micropali). Questi sono generalmente realizzati in acciaio S355 per consentire alle fondazioni di essere maggiormente sostenute in maniera efficace e duratura nel tempo. I pali vengono inseriti tramite rotazione, con un martinetto idraulico oppure utilizzando un motore che li spinga verso il sottosuolo.
Per quanto concerne le crepe che coinvolgono esclusivamente l'intonaco, una volta appurato che non siano il sintomo di una problematica più profonda, si potrà procedere con una semplice rasatura che levighi le zone compromesse. Successivamente sarà possibile terminare autonomamente, o avvalendosi di un esperto, per sistemare l'intonaco e tinteggiare l'area interessata o di tutta la parete coinvolta.

Quali sono i prezzi per sanare crepe profonde e crepe dell'intonaco?

Qualsiasi sia la scelta del professionista, i costi per entrambi gli interventi si aggirano intorno ai 70 euro per mq. A questa somma si deve generalmente aggiungere il costo definito dalla parcella dell'architetto che ha eseguito l'intervento. Nei casi in cui sia necessaria una consulenza tecnica da parte di un geologo andrà considerato il costo di tale intervento (definito direttamente con il professionista). Per quanto concerne le crepe che interessano esclusivamente l'intonaco, bisognerà calcolare costi e prezzi differenti. Infatti, i costi per la rasatura e per la tinteggiatura può variare dai 10 euro ai 20 euro al mq in base alla tariffa del professionista. Il prezzo potrà essere completamente azzerato se deciderai di intervenire personalmente per ripristinare il buono stato dell'intonaco.

Crepe nei muri: Prezzi in Italia 2019


Tipo intervento Prezzo
tinteggiatura esterna 5 € - 10 € / mq
rifacimento intonaco esterno 9 € -12 € / mq
consolidamento strutturale con resine termoespandenti 60 € -80 €/mq
relazione geotecnica 200 € - 300 €
rilievi e monitoraggio crepe 250 € - 350 €
relazione geologica 320 € - 370 €
relazione sismica e sulle strutture 400 € - 500 €

Come varia il prezzo se le crepe coinvolgono muri interni o esterni?

Un'altra caratteristica che potrebbe far oscillare il prezzo dell'intervento è la posizione della crepa. Il problema, infatti, può interessare la parete esterna o quella interna e questo prevede tipologie di intervento totalmente differenti. Per i lavori di consolidamento della zona esterna, i prezzi oscillano tra gli 8 euro e i 10 euro al mq, mentre, per ciò che riguarda l'interno, il costo può variare tra i 6 euro e i 15 euro al mq.

In entrambi i casi andranno considerati altresì i costi di allestimento del ponteggio, l'acquisto di materiali specifici, i permessi per l'occupazione del suolo pubblico con la struttura (solo nei casi in cui il lavoro interessi la zona outdoor) e eventuali perizie e analisi specialistiche. Non solo, il prezzo può aumentare in base al professionista che contatterai.

Ricevi preventivi gratuiti e risparmia fino al 50%

Se cerchi il Prezzo migliore, chiedi a GuidaEdilizia, il network italiano per l'edilizia con il maggior numero di visite e presente sul mercato da oltre 15 anni. Affidati a noi! Oltre 10.000 persone lo hanno già fatto.  Compila gratuitamente e senza impegno il modulo e riceverai dai nostri Partner selezionati i preventivi più vantaggiosi.

I miei dati personali